Sei abiti di scena originali opera di Lucia Mirisola alla mostra dedicata alla filmografia di Luigi Magni dal 24 marzo al Polo Espositivo Juana Romani

Il 21 marzo 90 compleanno del maestro presentazione alla stampa

Mercoledi' 21 marzo, se fosse stato in vita il maestro Luigi Magni avrebbe tagliato il traguardo dei 90 anni. Per fargli idealmente gli auguri proprio il 21 marzo alle ore 17.00 presso il Polo Espositivo Juana Romani verra' presentata all'amministrazione comunale e alla stampa la mostra GIGI MAGNI filmografia di un regista. Mostra che vuole ripercorrere la sua carriera e rendere omaggio alla moglie Lucia Mirisola scenografa costumista scomparsa nel 2017. Infatti saranno esposti sei abiti di scena originali disegnati dalla Mirisola per In nome del Papa Re, La Tosca, Il Generale, In nome del Popolo Sovrano, La Carbonara e La notte di Pasquino. Gli abiti sono stati concessi da due prestigiose aziende la Costumi d'Arte Peruzzi e la Costumi Tirelli e sono quelli autentici indossati da Vittorio Gassman ne La Tosca dove interpretava il barone Scarpia, da Carmen Scarpitta ne In nome del Papa Re dove interpretava la contessa Flaminia, da Franco Nero ne Il Generale dove interpretava Garibaldi, da Alberto Sordi ne In nome del Popolo Sovrano dove interpretava il Marchese Arquati, da Lucrezia Lante della Rovere ne La Carbonara dove interpretava Cecilia e da Nino Manfredi dove interpretava Pasquino nell'opera ultima di Magni la notte di Pasquino. Si tratta di un occasione unica nel suo genere che unita all'esposizione dei cinque david di donatello e dai nastri d'argento vinti dalla coppia Mirisola Magni,all'esposizione dei disegni e del quadro di scena de La Carbonara opera di Mauro Magni nipote del regista statue e altri oggetti ci fara' immergere nel mondo del grande autore romano. Mercoledi' quindi siamo tutti invitati a questo appuntamento dove sara'proiettata l'opera ultima di Magni e anche l'ultima di Nino Manfredi la Notte di Pasquino. Un grazie va di cuore all'amico Paolo Santapace per la collaborazione nell'allestimento della mostra alle aziende che hanno concesso il materiale di scena Cinears De Angelis - Costumi d'arte Peruzzi - Costumi Tirelli - Rancati, compagnia epica, all' Associazione Luigi e Lucia Magni ed in particolare al suo presidente Avv. Leila Benhar e al suo segretario Massimo Castellani per le necessarie autorizzazioni, per ultimo ma non meno importante il nipote del regista Mauro Magni per la concessione dei disegni di scena da lui realizzati per la carbonara e per aver ottenuto da Valerio Mastrandrea il ritratto di scena realizzato sempre da Mauro Magni per La Carbonara

Commenti

Post popolari in questo blog

la storia che celebreremo con Velletri Expo